CasaCampidaneseSS: differenze tra le versioni

Da wikiort.

m (Quadro analitico)
m (Quadro analitico)
Riga 4: Riga 4:
 
*[http://ortosociale.org/notizie/GiorgioMeloniAreeInterne.pdf Aree interne, multifunzionalità e rapporto con la città PDF]
 
*[http://ortosociale.org/notizie/GiorgioMeloniAreeInterne.pdf Aree interne, multifunzionalità e rapporto con la città PDF]
 
Tutti importanti i riferimenti bibliografici alla fine dell'articolo. L'analisi di BM tratta del progetto delle [http://www.ortosociale.org/wiki/index.php?title=Orto05 Aree Interne coordinato da Fabrizio Barca] del 2013 (confluito oggi nella [http://www.agenziacoesione.gov.it/it/arint/index.html Strategia Aree Interne] della [http://www.agenziacoesione.gov.it/it/index.html Agenzia per la Coesione Territoriale] del governo italiano), dei movimenti di popolazione registrati verso queste aree marginalizzate, del problema dello spopolamento, della Agricoltura Multifunzionale (J.D. van der Ploeg), del rapporto aree interne e città, delle risorse naturali come beni comuni, della crisi della modernizzazione agricola, delle possibilità di una produzione agroalimentare di qualità con reti distributive rinnovate per rispondere alla forte domanda di specificità (Barca, 2013 - e teoria dei consumi di Kelvin John Lancaster).
 
Tutti importanti i riferimenti bibliografici alla fine dell'articolo. L'analisi di BM tratta del progetto delle [http://www.ortosociale.org/wiki/index.php?title=Orto05 Aree Interne coordinato da Fabrizio Barca] del 2013 (confluito oggi nella [http://www.agenziacoesione.gov.it/it/arint/index.html Strategia Aree Interne] della [http://www.agenziacoesione.gov.it/it/index.html Agenzia per la Coesione Territoriale] del governo italiano), dei movimenti di popolazione registrati verso queste aree marginalizzate, del problema dello spopolamento, della Agricoltura Multifunzionale (J.D. van der Ploeg), del rapporto aree interne e città, delle risorse naturali come beni comuni, della crisi della modernizzazione agricola, delle possibilità di una produzione agroalimentare di qualità con reti distributive rinnovate per rispondere alla forte domanda di specificità (Barca, 2013 - e teoria dei consumi di Kelvin John Lancaster).
 +
 +
I [http://www.agenziacoesione.gov.it/it/politiche_e_attivita/programmazione_2014-2020/Programmi_Operativi/Introduzione_po.html Programmi Operativi 2014-2020 della Agenzia per la Coesione Territoriale] sono 75 e sono cofinanziati dai Fondi Strutturali della UE. Tre di questi riguardano la Sardegna:
  
 
====Note====
 
====Note====
 
<references/>
 
<references/>

Versione delle 11:20, 30 lug 2017

Quadro analitico

Un ottimo quadro analitico completo è quello tracciato da Benedetto Meloni[1]:

Tutti importanti i riferimenti bibliografici alla fine dell'articolo. L'analisi di BM tratta del progetto delle Aree Interne coordinato da Fabrizio Barca del 2013 (confluito oggi nella Strategia Aree Interne della Agenzia per la Coesione Territoriale del governo italiano), dei movimenti di popolazione registrati verso queste aree marginalizzate, del problema dello spopolamento, della Agricoltura Multifunzionale (J.D. van der Ploeg), del rapporto aree interne e città, delle risorse naturali come beni comuni, della crisi della modernizzazione agricola, delle possibilità di una produzione agroalimentare di qualità con reti distributive rinnovate per rispondere alla forte domanda di specificità (Barca, 2013 - e teoria dei consumi di Kelvin John Lancaster).

I Programmi Operativi 2014-2020 della Agenzia per la Coesione Territoriale sono 75 e sono cofinanziati dai Fondi Strutturali della UE. Tre di questi riguardano la Sardegna:

Note

  1. Benedetto Meloni, professore ordinario di sociologia del territorio alla Università di Cagliari