CasaCampidaneseSM: differenze tra le versioni

Da wikiort.

m
(Turisport Cagliari - Maggio 2015)
Riga 1: Riga 1:
 
Da notare la varietà di ambienti utilizzati per le esperienze di [[GinnasticaDolce|Ginnastica Dolce]]: Urbano (Monserrato 24.000 abitanti ma dentro una villa stile tradizionale casa campidanese), Mare (S.Margherita di Pula), Parco Naturale (Monte Arrubiu), Urbano (Riu Saliu Monserrato, palestra e campo sportivo).
 
Da notare la varietà di ambienti utilizzati per le esperienze di [[GinnasticaDolce|Ginnastica Dolce]]: Urbano (Monserrato 24.000 abitanti ma dentro una villa stile tradizionale casa campidanese), Mare (S.Margherita di Pula), Parco Naturale (Monte Arrubiu), Urbano (Riu Saliu Monserrato, palestra e campo sportivo).
 +
====Ginnastica Dolce====
 +
La ginnastica dolce è la cornice dentro la quale si muovono attività individuali e di gruppo per sviluppare quello stato di benessere che la OMS chiama “Salute”. Ignazio Argiolas ha sperimentato varie pratiche di ginnastica dolce per [[CasaCampidanese|il progetto riguardante l'invecchiamento attivo e consapevole]]. Come esempio vedi [http://www.ortosociale.org/wiki/index.php?title=Sard02 il prototipo di Riu Saliu].
 +
*'''<font color="green">Ortoterapia, Domesticoterapia, Biblioterapia</font>'''
 +
Il concetto di Salute, enunciato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità è un concetto complesso: la salute è un equilibrio tra gli aspetti fisico, psicologico e sociale. Non si tratta, dunque, di semplice assenza di una qualsiasi patologia fisica o psichica. E' anzi questo equilibrio che favorisce l'assenza delle varie patologie. Ad esempio, si può creare questo equilibrio con una semplice passeggiata in un ambiente naturale coinvolgente, fatta in gruppo o solo con il proprio compagno, attivando la percezione vitale della propria complessità fisica, la consapevolezza individuale, la relazione sociale dello stabilire insieme la meta da raggiungere e i mezzi da usare. Avendo come punto di partenza l'armonia del proprio corpo nella sua attività individuale e sociale, qualunque momento operativo diventa occasione di processi di Salute. Ad esempio la [http://www.htsa.ch/?Ortoterapia Ortoterapia] attiva i cinque sensi attraverso il contatto con le piante e l'ambiente e favorisce l'integrazione sociale nella cura collettiva del verde e nella produzione di cibo sano. L'ortoterapia data dal 1600 quando si scoprì che i poveri di Inghilterra, che dovevano pagarsi le cure lavorando negli orti degli ospedali, guarivano prima dei ricchi ospitati negli stessi ospedali senza dover lavorare. Qualunque occasione di attività fisica può essere “interpretata” ludicamente in vari modi per raggiungere questo equilibrio. Vanno considerate a fini pratici soprattutto le attività che sono necessarie e inevitabili come <font color="blue">'''le attività domestiche'''</font>, anche le più umili, come lo stirare, le pulizie, la preparazione e la degustazione del cibo, il bricolage. Questa “consapevolezza” fisica, individuale e sociale è, nel caso degli anziani, la premessa per una reale efficace di supporti domotici o protesi di aiuto. Può ricreare armonie di coppia quando gli interessi maschili rivolti all'esterno divergono da quelli femminili rivolti alla casa ed alle relazioni parentali. Se poi si vede anche nell'attività culturale il lato fisico come impegno cerebrale emotivo e cognitivo, si possono seguire pratiche come la [http://www.biblioterapia.it/biblioterapia.html Biblioterapia], i giochi di gruppo, le serate centrate sulla musica, il cinema, il teatro, la poesia. Il gruppo sociale basico che è la coppia, o la famiglia nucleare , viene ricostruito da queste attività positive che generano benessere, sentimento di autorealizzazione, soddisfazione nel vedere raggiunti i propri obiettivi. Tutto questo è possibile a costo praticamente zero.
 +
 
====Turisport Cagliari - Maggio 2015====
 
====Turisport Cagliari - Maggio 2015====
 
Test e Dimostrazione di [[GinnasticaDolce|Ginnastica Dolce]]
 
Test e Dimostrazione di [[GinnasticaDolce|Ginnastica Dolce]]

Versione delle 17:53, 28 lug 2017

Da notare la varietà di ambienti utilizzati per le esperienze di Ginnastica Dolce: Urbano (Monserrato 24.000 abitanti ma dentro una villa stile tradizionale casa campidanese), Mare (S.Margherita di Pula), Parco Naturale (Monte Arrubiu), Urbano (Riu Saliu Monserrato, palestra e campo sportivo).

Ginnastica Dolce

La ginnastica dolce è la cornice dentro la quale si muovono attività individuali e di gruppo per sviluppare quello stato di benessere che la OMS chiama “Salute”. Ignazio Argiolas ha sperimentato varie pratiche di ginnastica dolce per il progetto riguardante l'invecchiamento attivo e consapevole. Come esempio vedi il prototipo di Riu Saliu.

  • Ortoterapia, Domesticoterapia, Biblioterapia

Il concetto di Salute, enunciato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità è un concetto complesso: la salute è un equilibrio tra gli aspetti fisico, psicologico e sociale. Non si tratta, dunque, di semplice assenza di una qualsiasi patologia fisica o psichica. E' anzi questo equilibrio che favorisce l'assenza delle varie patologie. Ad esempio, si può creare questo equilibrio con una semplice passeggiata in un ambiente naturale coinvolgente, fatta in gruppo o solo con il proprio compagno, attivando la percezione vitale della propria complessità fisica, la consapevolezza individuale, la relazione sociale dello stabilire insieme la meta da raggiungere e i mezzi da usare. Avendo come punto di partenza l'armonia del proprio corpo nella sua attività individuale e sociale, qualunque momento operativo diventa occasione di processi di Salute. Ad esempio la Ortoterapia attiva i cinque sensi attraverso il contatto con le piante e l'ambiente e favorisce l'integrazione sociale nella cura collettiva del verde e nella produzione di cibo sano. L'ortoterapia data dal 1600 quando si scoprì che i poveri di Inghilterra, che dovevano pagarsi le cure lavorando negli orti degli ospedali, guarivano prima dei ricchi ospitati negli stessi ospedali senza dover lavorare. Qualunque occasione di attività fisica può essere “interpretata” ludicamente in vari modi per raggiungere questo equilibrio. Vanno considerate a fini pratici soprattutto le attività che sono necessarie e inevitabili come le attività domestiche, anche le più umili, come lo stirare, le pulizie, la preparazione e la degustazione del cibo, il bricolage. Questa “consapevolezza” fisica, individuale e sociale è, nel caso degli anziani, la premessa per una reale efficace di supporti domotici o protesi di aiuto. Può ricreare armonie di coppia quando gli interessi maschili rivolti all'esterno divergono da quelli femminili rivolti alla casa ed alle relazioni parentali. Se poi si vede anche nell'attività culturale il lato fisico come impegno cerebrale emotivo e cognitivo, si possono seguire pratiche come la Biblioterapia, i giochi di gruppo, le serate centrate sulla musica, il cinema, il teatro, la poesia. Il gruppo sociale basico che è la coppia, o la famiglia nucleare , viene ricostruito da queste attività positive che generano benessere, sentimento di autorealizzazione, soddisfazione nel vedere raggiunti i propri obiettivi. Tutto questo è possibile a costo praticamente zero.

Turisport Cagliari - Maggio 2015

Test e Dimostrazione di Ginnastica Dolce



Riu Saliu Monserrato (CA)

Ginnastica Dolce come terapia preventiva. Discussione aperta sulle terapie e sui medici.



S.Margherita di Pula (CA)

S.Margherita. Ginnastica Dolce e Mare, Terra e Mare:

Ginnastica Dolce sul Mare

La altre foto di Santa Margherita di Pula e di Riu Saliu
Nuraxeddus (piccolo Nuraghe) S.Margherita di Pula
Cala del Morto a Chia (Domus De Maria)

Villa Fiorita (CA)

Villa Fiorita. Il progetto di Invecchiamento Attivo (Active Ageing) è stato potenziato in progetti di Invecchiamento Consapevole (Mindful Ageing) che implicano l'attivazione dei processi culturali e cognitivi. [1][2] Tra questi è fondamentale il recupero della memoria, basato sulla rappresentazione delle esperienze locali, sulla narrazione di fatti, luoghi, persone legati al territorio, sulla ricostruzione di un immaginario collettivo unico e specifico. E' importante che a questa rigenerazione della cultura locale partecipino i giovani, che recenti sperimentazioni dimostrano essere molto disponibili al coinvolgimento. La memoria è un processo dinamico che va alimentato da nuove esperienze e relazioni mantenendo attivo l'inserimento sociale dell'anziano. Da un punto di vista sociologico, la "costruzione sociale della realtà" necessità della continuità portata dall'esperienza degli anziani. Questo comporta la possibilità per gli anziani di entrare nel circuito della comunicazione virtuale con il supporto dei giovani. Questo video mostra il percorso di memoria collettiva ed esperienza motoria provato a Villa Fiorita a Monserrato (CA):



Monte Arrubiu

Monte Arrubiu. Questo video sviluppa il tema della Ginnastica Dolce nel contesto del Parco Naturale di Monte Arrubiu:




Note

  1. Questa ad esempio: mYmO Memory in Motion, è una esperienza di memoria collettiva "in movimento" tra giovani e adulti a Madrid.
  2. L'Unione Europea lancia The European Innovation Partnership on Active and Healthy Ageing